Demolizione camion e rimorchi

DEMOLIZIONE MEZZI PESANTI, AUTOCARRI, RIMORCHI, MACCHINE DA LAVORO

Come si fa a demolire un mezzo pesante? Chi si occupa della rottamazione di camion, autocarri, veicoli agricoli e commerciali? A chi si affida la demolizione di trattori, mezzi edili e macchine operatrici o movimento terra? Chi può rottamare un TIR?

Come per le auto, le moto e i camper anche per i mezzi pesanti fuori uso, la rottamazione e la demolizione, passano attraverso un centro di raccolta autorizzato che abbia le attrezzature e gli impianti necessari a poter gestire le dimensioni importanti di mezzi da lavoro.

FRANSIMA Srl è il centro di raccolta che si occupa della demolizione di mezzi pesanti, rimorchi, camion, veicoli commerciali, edili e da lavoro per la provincia di Como e per i territori circostanti. Per informazioni, per richiedere consulenza, costi, interventi di recupero tramite carroattrezzi dedicato o ulteriori chiarimenti vi invitiamo a contattarci.

Demolizione-mezzi-pesanti-Como

Come funziona la rottamazione di un veicolo da lavoro?

Come per un qualunque altro veicolo o vettura, anche camion, macchine operatrici e movimento terra, TIR, mezzi agricoli fuori uso e pronti alla demolizione, devono essere consegnati presso un centro di raccolta.

Il demolitore o sfasciacarrozze dovrà provvedere alla cancellazione del veicolo dal PRA (Pubblico Registro Automobilistico) tramite la presentazione della richiesta di “Cessazione della circolazione per demolizione”. Questa segnalazione dovrà essere svolta entro 30 giorni dalla consegna del veicolo nel centro di raccolta.

È bene verificare l’eventuale presenza di un fermo amministrativo presente sul veicolo e provvedere alla sua cancellazione tramite pagamento delle somme dovute all’ente incaricato.

Demolizione-camion-con-rimorchi-Como
Rottamazione-veicoli-agricoli-edili-Como
come-si-rottama-macchine-operatrici-movimento-terra
rottamare-tir-costo-prezzo-centro-autorizzato
chi-si-occupa-di-demolire-mezzo-agricolo
azienda-per-recupero-demolizione-trattore

Quali documenti servono alla demolizione di un camion o di un mezzo pesante?

Come per le vetture leggere anche per i mezzi commerciali, edili o da lavoro è necessario presentare alcuni documenti al centro di raccolta:

  • Targhe del mezzo
  • Carta di circolazione
  • Certificato di proprietà o Documento Unico di Circolazione e di Proprietà.

Una volta consegnati questi documenti sarà compito del centro di demolizione rilasciare al proprietario del veicolo il Certificato di Rottamazione, col quale questo viene esonerato da qualsiasi responsabilità nei confronti del veicolo stesso.

Cosa accade al mezzo da demolire?

La demolizione di un mezzo pesante così come quella di un’automobile o altro veicolo, è soggetta ad un iter specifico in quanto rifiuto altamente inquinante.

  • Innanzitutto, si procede con l’estrazione e la bonifica del mezzo da eventuali liquidi, sostanze pericolose, gas e carburanti.
  • Eliminazione delle componenti riutilizzabili e riciclabili secondo percorsi differenziati rispetto alle parti metalliche come pneumatici, sedili, cruscotto, cerchi, ecc…
  • Raggruppamento delle componenti metalliche e riduzione volumetrica.
  • Compattazione e compressione delle scocche e dei telai.

Una volta terminato il processo di riduzione delle componenti del mezzo le parti metalliche riciclabili possono essere vendute a fonderie e acciaierie per il riciclo del materiale, le componenti integre e riutilizzabili possono essere vendute come parti di ricambio, le componenti non riciclabili vengono definitivamente smaltite.

FRANSIMA Srl per la ROTTAMAZIONE DI VEICOLI PESANTI

Se siete proprietari di veicoli pesanti, macchine operatrici, movimento terra, mezzi da lavoro, veicoli commerciali, furgoni, camioncini, rimorchi, trattori, escavatori o altri mezzi da lavoro fuori uso, da rottamare, nelle zone di Como e provincia, affidateli al nostro centro di raccolta. Siamo a disposizione per qualunque chiarimento o informazione. Contattateci